We are Online Market of organic fruits, vegetables, juices and dried fruits. Visit site for a complete list of exclusive we are stocking.

Contattaci

Contattaci: 019 4508390 - +39 3930697784
My Cart
0.00
Blog
Trofiette liguri con basilico genovese e pinoli

Le Trofiette di Recco

Il nostro viaggio nella pasta fresca ligure continua con le Trofiette di Recco, che tradizionalmente si accompagnano al Pesto Genovese.
Leggete il nostro articolo per conoscere meglio questo formato di pasta fresca ligure così antico, eppure così giovane!

Amici di Pesto Fresco, nel nostro viaggio nella pasta fresca tipica della Liguria non potevano mancare le Trofiette di Recco.
Si tratta di una tipologia di pasta conosciuta a livello globale, ma pochi fuori dalla Liguria le conoscono con il vero nome di Trofiette e le chiamano Trofie.
Trofie in dialetto genovese significa “gnocchi”, il rinomato e apprezzatissimo formato di pasta fatto con farina e patate conosciuto in tutto il mondo.

La Trofietta invece è quel formato di pasta che sembra un ricciolo allungato che tradizionalmente si condisce con il Pesto  Genovese.

Le Trofiette di Recco – Un po’ di storia

Fatte di sola farina e acqua, le Trofiette erano la versione povera degli gnocchi ai tempi in cui nacquero, indicativamente durante le Crociate.
Il  loro nome sembra derivare dal dialetto genovese  “strufuggià”, strofinare.
Sapete perchè “stufuggià”?   È il movimento manuale che viene fatto per dare alla pasta la caratteristica forma che la contraddistingue.
Le Trofiette sono tipiche del Golfo Paradiso e fino alla metà del secolo scorso non erano molto conosciute.
Venivano prodotte e consumate nei borghi marinari di Recco, Sori e Camogli.
Intorno agli anni 60 uscirono dai piccoli borghi marinari e arrivarono a Genova e da lì si diffusero in tutta Italia e nel mondo.

Le Trofiette di Recco – Le diverse tipologie

Le Trofiette vengono proposte in diverse tipologie: classiche, “avvantaggiate” o “bastarde”.
Queste tre tipologie  si differenziano per l’impasto.

  • Le classiche Trofiette di Recco sono fatte con farina di grano duro macinata con la semola
  • Le Trofiette “avvantaggiate” sono preparate con farina bianca tagliata con farina integrale
  • Le Trofiette “bastarde” sono fatte con farina di castagne. Questa versione è nata in tempi di guerra, quando i nostri contadini essiccavano le castagne per ottenere la farina, che utilizzavano al posto di quella di grano.

Si trovano molto facilmente in commercio e nei pastifici artigianali, ma se avete piacere di fare le Trofiette a casa per condirle con il nostro Pesto Fresco Genovese, in un nostro articolo dello scorso anno trovate la ricetta del vecchio libro “La vera cucina di Genova e della Liguria” edito da Guido Mondani Editore.
Clicca qui per leggerla.

Bene amici, nell’augurarvi buona domenica e buon appetito, vi ricordiamo che potete acquistare Pesto Fresco anche nel nostro ecommerce www.pestofresco.eu

Lascia il tuo commento

Compare