We are Online Market of organic fruits, vegetables, juices and dried fruits. Visit site for a complete list of exclusive we are stocking.

Contattaci

Contattaci: 019 4508390 - +39 3930697784
My Cart
0.00
Blog
Immagine Trippa alla Genovese della Trattoria Pizzeria Fa Fumme di Albenga

Trippa alla Genovese, piatto tipico della cucina ligure

Tra i piatti della cucina tipica ligure, la Trippa alla Genovese è molto conosciuta.
Creativa, appetitosa e saporita, si tratta di una preparazione anche povera di grassi.
In questo articolo ti diamo la ricetta per fare a casa un’ottima Trippa alla Genovese e un consiglio per gustarla al ristorante.

Amici di Pesto Fresco, oggi parliamo della Trippa, un piatto classico che coinvolge tutta la cucina italiana, che noi ti proponiamo nella versione alla Genovese.

Sapete perché dalle nostre parti si dice “Sabbo trippa!”?
Anticamente il sabato era il giorno dedicato alla macellazione degli animali.
Il padrone del bestiame si teneva i tagli migliori della carne e spesso ai contadini venivano destinati i pezzi meno pregiati, ovvero le frattaglie dello stomaco e la trippa.
Questo piatto quindi interpreta in pieno la filosofia e soprattutto le necessità locali di un tempo: una cucina povera, ma creativa.
La Trippa alla Genovese rappresenta a pieno titolo la cucina ligure:  un piatto povero e povero anche di grassi, appetitoso e saporito.

Questa è la ricetta che vi proponiamo, tratta dal vecchio libro della nonna “La vera cucina di Genova e della Liguria” di Aidano Schmuckher.

Trippa alla Genovese: Ingredienti per 4 persone

  • 6 hg di trippe tagliate sottili
  • 5 hg di patate
  • Una cipolla
  • Una carota
  • Un gambo di sedano bianco
  • Prezzemolo
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 0,5 hg di burro
  • 1 dl di olio EVO
  • Sale
  • Un rametto di rosmarino
  • 2 pomodori

Preparazione della Trippa alla Genovese

  • Trita la cipolla, il prezzemolo, la carota, il sedano e fai soffriggere con olio e burro, possibilmente in una casseruola in terracotta
  • Getta le trippe e le patate a fette e fai rosolare qualche minuto, aggiungendo poco per volta il vino bianco
  • Una volta che il vino bianco si è assorbito, aggiungi i pomodori maturi, opportunamente pelati
  • Allunga con un bicchiere d’acqua e controlla che sobbollisca dolcemente
  • Prima di togliere dal fuoco, aggiungi un rametto di rosmarino fresco

Quando impiatti la Trippa alla Genovese, puoi aggiungere fette di pane casereccio.

In foto puoi vedere la Trippa alla Genovese della Trattoria – Pizzeria Fa Fumme di Albenga, che cucina questa piatto in modo divino.

Buon fine settimana a tutti, amici di Pesto Fresco!

Lascia il tuo commento

Compare